Today: 18.Nov.2017
25.Jun.2015

Agroalimentare: lo sviluppo parte dalla cooperazione scientifica pubblico-privata il prossimo giovedì 25 giugno 2015 dalle ore 9.30, si discuterà di innovazione del comparto agroalimentare presso l’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria “Mediterranea” di Reggio Calabria 

 

Scarica qui il book dell'evento scientifico. Clicca su uno dei link corrispondenti che seguono.

versione light |  versione alta qualità  Programma eventi 
 pubblicazione linfa  pubblicazione linfa programma evento
 
Nel corso dell’incontro, organizzato dal Laboratorio Pubblico Privato Linfa, attivo nella ricerca del comparto agroalimentare, si porranno le basi per la costituzione di un network  per l’innovazione scientifica a cui sarà affidato il compito di delineare i possibili scenari futuri del comparto agroalimentare regionale e nazionale.

Il gruppo scientifico presente all’evento si porrà il compito di condividere con l’uditorio le best practices della ricerca e dell’innovazione tecnologica, derivanti dall’azione sinergica di enti, università, aziende, centri di ricerca, in un’ottica di sviluppo di progresso e di crescita economica.

Durante il corso dei lavori si avrà l’opportunità di analizzare e condividere risultati, opportunità, e nuove frontiere della cooperazione pubblico privata. 

L’appuntamento rappresenta una imperdibile occasione per condividere gli ultimi sviluppi raggiunti in campo scientifico e tecnologico del comparto agroalimentare. Si prefigura come un momento prezioso per discutere insieme sui nuovi scenari del settore, analizzare opportunità e prospettive di crescita, oltre che definire le linee guida della ricerca per il futuro. 

Questa opportunità, il rafforzamento di collaborazioni intersettoriali con importanti istituzioni scientifiche e Università, testimoniano l’indispensabilità di “fare rete” per trovare insieme soluzioni sempre più innovative...

 

Aggregazione pubblico-privata per l’innovazione tecnologica nel settore agroalimentare

Risultati, Opportunità e Nuove Frontiere

Giovedì 25 Giugno 2015 – Start 9.30

Università degli Studi "Mediterranea" di Reggio Calabria

Aula Magna Di Architettura, Salita Mellisari, Reggio di Calabria

PROGRAMMA

Ore 09.30: Registrazione - Welcome coffe

Chair: Prof. Marco Poiana, Università Mediterranea di Reggio Calabria

Prof. Pasquale Catanoso, Rettore della Università Mediterraneadi Reggio Calabria

Dott. Angelo Marra, Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Reggio Calabria

Dott. Francesco Saccà Presidente Federazione Provinciale Coldiretti Reggio Calabria

Dott. Alberto Statti, Presidente Confagricoltura Calabria

Dott. Carmelo Vazzana, Presidente Con.As.C.O. Soc. Coop. a r.l.

Dott. Giacomo Zappia, Valle del Marro Libera Terra

Prof.ssa Laura Di Renzo, Università di Roma Tor Vergata, Sicurezza alimentare e qualità nutrizionale per la prevenzione delle patologie cronico-degenerative: il processo NACCP (Nutrient, Hazard Analysis and Critical Control Point)

Prof. Matteo Lorito, Università degli Studi di Napoli Federico II, L.In.F.A - Laboratorio Pubblico-Privato per la Ricerca e l’Innovazione nella Filiera Olivicola della Regione Calabria

Dott. Luigi Lorenzano, Consigliere Laboratorio Pubblico-Privato Linfa

Prof.ssa Mariateresa Russo, Università Mediterranea di Reggio Calabria, Distretto Agroalimentare Della Calabria Agrifoodnet

Dott. Giuseppe Sanfilippo, Distretto Tecnologico Sicilia AgroBioPesca 

Dott. Gianpaolo Varchetta, Presidente Laboratorio Pubblico-Privato MAREA

Prof. Alberto Ritieni, Università degli Studi di Napoli Federico II, Laboratorio Pubblico-Privato MAREA

Ore 13.00: Lunch


LINFA - WORK SHOP

Il progetto LINFA per affrontare le problematiche della olivicoltura Mediterranea

Ore 14.15: Apertura lavori

Chair: Prof. Francesco Vinale, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante

Dott.ssa Roberta Marra, CNR-IPSP, Università degli Studi di Napoli Federico II

Effetti su olivo di microrganismi benefici e composti bioattivi e valutazione dei cambiamenti del metaboloma della pianta

Dott. Nicola Grillone, Università Mediterranea di Reggio Calabria

Valutazione degli effetti di bioformulati a base di funghi e di estratti vegetali sul comportamento vegeto-produttivo di piante di olivo

Dott.ssa Maria Giulia Li Destri Nicosia, Università Mediterranea di Reggio Calabria

Efficacia di estratti vegetali contro funghi fitopatogeni

Dott.ssa Federica Lacatena, Università degli Studi di Napoli Federico II

Studio di metaboliti ad attività insetticida da funghi selezionati per il controllo biologico in agricoltura.

Dott. Claudio Gigliotti, Consorzio Cosvitec a r.l. - Dott.ssa Milena Sorrentino, Santa Rita S.r.l. - Dott. Bruno Battisti, I.L.Co.A. S.r.l.

Preparazione ed applicazione di formulati a base di funghi antagonisti e di sostanze naturali di origine microbica

Prof. Francesco Pennacchio, Università degli Studi di Napoli Federico II

Estratti e molecole bioattive ad azione insetticida per la difesa dell’olivo

Dott. Francesco De Gaetano, Wild Orange S.r.l.

Prove di estrazione di principi attivi da matrici di origine vegetale

Dott.ssa Giulia Graziani, Università degli Studi di Napoli Federico II

Identificazione di metaboliti bioattivi da matrici derivanti dal comparto olivicolo

Dott.ssa Rosa Romeo, Università Mediterranea di Reggio Calabria

Recupero di frazioni ad attività biologica con potenziale utilizzo nel settore alimentare

Dott.ssa Alessandra De Bruno, Università Mediterranea di Reggio Calabria

L’effetto dei trattamenti termici su conserve a base di olive da tavola

Dott.ssa Francesca Luisa Fedele, Santa Rita S.r.l.

Valutazione di un sistema industriale per il recupero di composti bioattivi e progettazione di nuovi prodotti

Dott. Vincenzo Colonna, Consorzio Cosvitec a r.l.

La Calabria: uno screening aziendale per identificare le realtà del territorio

Dott.ssa Filomena Grasso, Progetto di Formazione ERICA, Esperto in Ricerca ed Innovazione per le produzioni eCocompatibili della filiera olivicolA

L’esperienza della formazione

Conclusioni Dott. Andrea Sicari, Santa Rita S.r.l.

 

La scienza e la tecnologia si moltiplicano attorno a noi. A un punto tale che esse dettano il linguaggio col quale noi parliamo e pensiamo. O utilizziamo questi linguaggi o rimaniamo muti. 

J. G. Ballard, Linfa scarl